Logo per la stampa

Provincia Autonoma di Trento - Innovazione

 
 
 
 
 



 

TelePAT - Il telelavoro nella Provincia autonoma di Trento

Il progetto mira a rendere disponibile ai dipendenti provinciali interessati postazioni di Telelavoro domiciliari e/o in telecentro, dopo aver approfondito la domanda, le modalitÓ organizzative e le strumentazioni informatiche necessarie per un servizio efficiente.

Obiettivi

  • capitalizzare le esperienze giÓ in corso di telelavoro (Telecentro di Rovereto e Borgo Valsugana, telelavoro domiciliare) in un nuovo progetto che:
    • dia soluzioni innovative a necessitÓ individuali in ottica di:
      • conciliazione tempi di vita e di lavoro
      • mantenere in periferia di occasioni di lavoro pubblico
      • valorizzi le infrsastrutture tecnologiche presenti sul territorio
    • coniughi innovazione, flessibilitÓ e benessere organizzativo
    • realizzi un contenimento, razionalizzazione e qualificazione della spesa

Attori coinvolti

Fasi del Progetto

  • 2011 avvio del gruppo di lavoro - simulazione telelavoro domiciliare - somministrazione di questionari ai dipenendenti
  • 2011 la Giunta Provinciale con la delibera n. 2289 (28.10.11) approva il progetto.
  • 2012 sperimentazione di 25 postazioni domiciliari entro il primo giugno
  • 2012 piano di diffusione: 75 postazioni a domicilio entro gennaio e altre 100 postazioni in domicilio e/o telecentro entro giugno: 200 in totale

Informazioni aggiornate a marzo 2012

 
Per saperne di pi¨
 
 
credits | note legali | Intranet | scrivi al gruppo web | Cookie Policy